友情链接5: 新闻头条 新闻热点 社会新闻 通辽新闻网 葡京苹果APP 葡京安卓APP 葡京APP下载 葡京平台 葡京客户端 葡京网 葡京网站 葡京网址 葡京官网 葡京官方网站 葡京官方网址 葡京娱乐 葡京开户 葡京注册 葡京赌博 葡京赌场 葡京现金网 葡京真人 葡京电子 葡京电子游戏 葡京电子游艺 葡京导航 葡京代理 葡京彩票 葡京百家乐 葡京彩票网 葡京线路 葡京线路检测 葡京线路检测中心 葡京手游 葡京手机游戏 葡京手机版 葡京苹果版 葡京捕鱼 葡京千炮捕鱼 葡京捕鱼王 葡京捕鱼版 葡京集团 葡京游戏 葡京国际 葡京快三 葡京快3 葡京时时彩 葡京北京赛车 葡京公司 葡京盘口 葡京博彩 葡京登录 葡京十三水 葡京二十一点
Le mete turistiche più gettonate d’Italia - I viaggi di Litta

Le mete turistiche più gettonate d’Italia

In questo articolo faremo un breve tour che attraverserà l’Italia da nord a sud, alla riscoperta delle più interessanti attrazioni e mete turistiche, che da sempre sono le destinazioni più attrattive per turisti stranieri e nostrani.

Mete turistiche del Nord Italia

Valle D’aosta: Chi ama la natura e la montagna non può esimersi da una visita a questa bellissima regione, per dedicarsi allo sci durante i mesi più freddi, o a salutari passeggiate in primavera ed estate. Da ammirare assolutamente la catena del maestoso Monte Bianco ( si possono raggiungere i ghiacciai grazie alla funivia che parte da Courmayeur), il parco naturale del Gran Paradiso, la Val Ferret, dove perdersi seguendo gli infiniti sentieri sui verdi prati. Ma vale la pena visitare anche i numerosi castelli, affascinanti e ricchi di storia, tra cui ricordiamo il castello di Fénis, il forte di Bard, il castello di Verres, il Castel Savoia. Anche la capitale Aosta merita una gita, dove ammirare i resti romani come l’anfiteatro, il teatro e il ponte.

Trentino Alto Adige: è senza dubbio una delle mete preferite per chi ama praticare sport estivi e invernali e la natura in tutto il suo splendore: boschi di conifere, laghi, come quello di Braies e verdi pascoli. Qui si può contemplare la meravigliosa catena delle Dolomiti, e le sue maestose vette. I caratteristici paesini e le città di montagna godono di un clima salubre e di una bella atmosfera, anche ricca di storia, come Trento, Bolzano, Rovereto, Merano.

Friuli Venezia Giulia: una delle mete turistiche più bistrattate, oserei dire ingiustamente, visto la quantità di tesori che nasconde. Partiamo dalle città artistiche tra le più belle d’Italia, come Trento, Udine, Gorizia e Aquileia, ricche di storia e cultura. Dal punto di vista naturalistico ricordiamo il lago del Predil, la laguna di Grado e il parco botanico Friuli-Cormor.

Piemonte: una delle regioni più belle del nord, prima fra tutte a meritare una visita è senza dubbio la città di Torino, capoluogo di provincia, ricca di palazzi ( Palazzo Reale, Palazzo Madama, la Palazzina di Stupinigi), monumenti chiese storiche e piazze, dal grande patrimonio artistico. Anche i musei sono davvero interessanti, come il museo egizio e il museo del cinema. I laghi come il lago d’Orta e il lago Maggiore vi offriranno degli scorci magnifici, così come cittadine curatissime e graziose come Stresa e Verbania. Inoltre potrete ammirare una delle mete patrimonio dell’Unesco, come la Reggia di Venaria Reale.
Lombardia: come si può non iniziare da Milano, la magnifica capitale della moda e dell’economia d’Italia, con la sua vivacità e il suo cosmopolitismo. Da piazza del Duomo, in pieno centro, si snodano vie piene fermento con negozi e boutique. Questa città offre periodicamente mostre d’arte che ospitano opere provenienti da ogni parte del mondo. Ma la vera protagonista non è solo la giungla urbana, anche la natura le fa da padrona con meraviglie come il lago di Como, il lago di Garda, il lago D’Iseo e la Valcamonica. Anche Mantova e Vigevano sono due piccoli gioielli. Per chi ama il buon vino, invece, si consiglia una visita nella regione della Franciacorta, ricca di vigneti. Il parco di Gardaland e Leolandia (per i più piccoli) sono meta per coloro che cercano adrenalina e divertimento.

Veneto: la meta senza dubbio più vista di tutta la regione, se non del Bel Paese è senza ombra di dubbio Venezia, con i suoi romantici e incantevoli canali, ideale per una vacanza di coppia. Ma anche Verona, con la sua arena e i luoghi dove è ambientato il celebre “Romeo e Giulietta” non è da meno, così come Padova e Vicenza. Per chi ama lo sci, non possiamo non citare Cortina d’Ampezzo e le sue piste.

Liguria: una delle regioni meno battute di tutto il nord, anche se non si capisce la ragione, visto la sua bellezza e diversità; spiagge incantevoli e bellissime montagne a pochi chilometri. Ricordiamo in particolare Genova, la capitale, con i suoi intricati e suggestivi vicoli, il porto, l’acquario e gli storici palazzi. Le Cinque Terre sono il fiore all’occhiello, ma meritano una visita anche Camogli, Nervi e tutti i paesini dell’entroterra, come Triora, il paese delle streghe.

Emilia Romagna: iniziamo questo breve excursus con Bologna e il suo simbolo, la torre degli asinelli. Non possiamo non citare anche città come Parma e Ravenna. Per chi ama il mare e la vita mondana segnaliamo Rimini.

Mete turistiche del centro Italia

Toscana: senza dubbio una delle regioni più visitate da turisti di tutto il mondo grazie ai suoi verdi colli tondeggianti, le sue città ricche di storia e la sua cucina. Ricordiamo Firenze, Pisa, Lucca, e le più piccole San Gimignano, Montepulciano e Arezzo. Poi la pittoresca Val d’Orcia e la regione del Chianti.

Marche: le parole d’ordine di questa regione poco conosciuta sono natura, pace, cultura e storia. Macerata è tappa obbligatoria, per le sue formazioni rocciose particolari. Pesaro e Urbino sono cittadine caratteristiche e Recanati ha dato i natali al famoso poeta Leopardi. Il parco del Gran Sasso è un’oasi di verde, mentre Pesaro e Senigallia sono note per gli stabilimenti balneari.

Umbria: le bellezze naturalistiche sono il punto forte di questa regione definita, il polmone verde d’Italia. Ma è presente anche la storia con i suoi siti archeologici etruschi e romani. Perugia, Assisi, piccolo gioiello, Orvieto, Gubbio e Spello, sono solo alcune delle città da vedere. Dal punto di vista naturalistico raccomandiamo la cascata delle Marmore e il lago Trasimeno.

Lazio: il patrimonio di questa regione comprende siti di rilevanza storica e culturale; non solo la capitale Roma, meraviglia delle meraviglie, ma anche la Civita di Bagnoregio, la città che muore, che sorge in cima ad uno sperone di roccia di tufo, Tivoli, antichissima e Calcata. Ma citiamo anche le terme di Viterbo e il parco nazionale del Circeo.

Abruzzo: splendida regione, che coniuga borghi incantevoli, natura rigogliosa, storia e tradizione. Il parco del Gran Sasso, il terzo più grande d’Italia con una vasta flora e fauna e il parco nazionale d’Abruzzo, la Valle dell’Orfento e il lago di Scanno. Citiamo poi la città dell’Aquila.

Molise: una delle regioni più dimenticate, nasconde tesori e cittadine incantevoli. Isernia è una città molto antica, mentre Campobasso offre una vista meravigliosa con i suoi 700 m sul livello del mare. Termoli è invece una città balneare, con la sua bandiera blu per il mare più pulito. Situata al centro dell’appennino molisano ricordiamo infine le riserve di Montedimezzo.

Le mete turistiche del sud Italia

Campania: partiamo dalla capitale, Napoli, con le sue animate vie, i musei, le catacombe, il Maschio Angioino, e la regina pizza!Poi i resti ben conservati di Pompei, il mare, con Capri e i suoi faraglioni, Positano, Ischia, Procida, Amalfi e tutta la costa da non perdere. Ancora il Vesuvio, la reggia di Caserta e il Cilento.

Puglia: con le sue spiagge concentrate nella zona del Gargano e del Salento, tra le più belle d’Italia, ricordiamo Otranto, Lecce, Gallipoli e Santa Maria di Leuca. Poi Polignano a Mare, che ha ispirato la celeberrima canzone di Modugno, “Volare”; Gravina in Puglia e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Ostuni, la città bianca, con il suo centro storico e Alberobello, protetto dall’Unesco, il paese dei trulli, antiche abitazioni dalla forma conica e dal tetto in pietra.

Basilicata: iniziamo da Matera, e dai suoi sassi, parte antica della città scavata nella roccia e articolata in caverne e sotterranei. Tra le città antiche troviamo Metaponto, con resti della civiltà greca, Venosa, dove è nato il poeta Orazio, famoso per la sua massima “carpe diem” e dove spicca il castello Aragonese. Arroccato tra le dolomiti lucane troviamo Castelmezzano, che sembra lo scorcio di un presepe. Dal punto di vista naturalistico merita una visita il parco nazionale del Pollino.

Calabria: la punta dello stivale ha molto da offrire ai suoi visitatori, dalle belle spiagge, alle montagne, alla cucina e la cultura. Partiamo da Reggio Calabria e dai suoi famosissimi bronzi di Riace, proseguendo con Tropea e la sua chiesa di Santa Maria dell’Isola, il centro storico medievale di Stilo, il promontorio di Capo Vaticano, a strapiombo sul Tirreno; poi ancora Gerace, arroccata su una rupe di tufo dell’Aspromonte, l’isola di Dino e le grotte.

Sicilia: una delle regioni e isole più belle del sud, grazie ad arte, storia, cultura e natura, cerchiamo di capire cosa deve essere assolutamente visto. Inizierei dalla riserva naturale del parco dell’Etna, poi Taormina con la sua ricchezza e patrimonio archeologico, la valle dei templi di Agrigento, antiche testimonianze della civiltà ellenica, San Vito lo Capo e la sua meravigliosa spiaggia, la scala dei Turchi, la meravigliosa falesia di color avorio che si affaccia sul mare vi lascerà estasiati. Poi la Val di Noto con i suoi gioielli, Noto, Ragusa, Caltagirone, Catania, Modica. Infine Siracusa e menzione d’onore per Palermo, capoluogo di regione.

Sardegna: la meta preferita dei vip è senza dubbio la Costa Smeralda, con le sue spiagge di sabbia fine e l’acqua cristallina, che nulla hanno da invidiare al mar dei Caraibi. ma sono tanti altri i tesori nascosti, come la grotta di Nettuno, l’arcipelago della Maddalena, Su Nuraxi,villaggio nuragico (nuraghe è una costruzione di pietra dalla forma conica, tipica della sardegna) sono patrimonio mondiale dell’umanità. Infine la spiaggia di Tuerredda, e il parco della Giara, luogo magico.