友情链接5: 新闻头条 新闻热点 社会新闻 通辽新闻网 葡京苹果APP 葡京安卓APP 葡京APP下载 葡京平台 葡京客户端 葡京网 葡京网站 葡京网址 葡京官网 葡京官方网站 葡京官方网址 葡京娱乐 葡京开户 葡京注册 葡京赌博 葡京赌场 葡京现金网 葡京真人 葡京电子 葡京电子游戏 葡京电子游艺 葡京导航 葡京代理 葡京彩票 葡京百家乐 葡京彩票网 葡京线路 葡京线路检测 葡京线路检测中心 葡京手游 葡京手机游戏 葡京手机版 葡京苹果版 葡京捕鱼 葡京千炮捕鱼 葡京捕鱼王 葡京捕鱼版 葡京集团 葡京游戏 葡京国际 葡京快三 葡京快3 葡京时时彩 葡京北京赛车 葡京公司 葡京盘口 葡京博彩 葡京登录 葡京十三水 葡京二十一点
Il turismo enogastronomico in Italia - I viaggi di Litta

Il turismo enogastronomico in Italia

Il turismo enogastronomico sta via via prendendo sempre più piede, grazie al crescente interesse per i sapori e le tradizioni culinarie del nostro paese che sono considerate da molti il fulcro della cultura italiana. Il cibo infatti è espressione di folclore, di valori legati alle proprie radici ed esprime un forte senso di appartenenza alla terra.

Tour enogastronomico in Italia: le 4 tappe del gusto

L’Italia è senza dubbio al primo posto quando si parla di turismo enogastronomico, grazie alla quantità di ricette regionali, alle specialità agroalimentari presenti nel nostro paese e alla capacità di combinare tradizione e innovazione. Ma vediamo quali sono i tours enogastronomici più battuti.

Al primo posto troviamo indiscutibilmente la Toscana, che a quanto pare non è solo la regione più visitata per le sue città d’arte e i suoi borghi medioevali, ma anche per le sue specialità culinarie. In particolare è famosa per i suoi vigneti e ulivi e la loro produzione di ottimo vino e olio, prodotti tipici su cui si fonda l’economia e l’esportazione. Il Chianti è la zona dove si produce l’omonimo vino ed è il fulcro del turismo enogastronomico toscano, insieme alla regione della Garfagnana, nascono molti prodotti tipici, tra cui i classici pici, i salumi e i formaggi e la classica bistecca alla fiorentina.
Anche il Piemonte è una delle mete più battute per via dei suoi famosi vini come il Brachetto, il Dolcetto, il Barbera, il Grignolino e il Barolo solo per citarne alcuni. Il formaggio è una specialità del cuneese che produce specialità quali il raschera, la toma piemontese e il castelmagno. Un altro prodotto molto pregiato tipico di questa regione è il tartufo, in particolare quello bianco di Alba, celebrato in una fiera omonima che si tiene tra ottobre e novembre. Per finire non possiamo non citare il cioccolato torinese, la cui produzione affonda le radici già a partire dal 1700; successivamente, intorno al 1860 venne creato il famoso cioccolato gianduia, unendo cacao, zucchero e le nocciole piemontesi. Nascono dunque qui il gianduiotto e il cremino, che potrete gustare nelle migliori pasticcerie torinesi.
In Umbria troviamo altresì una gastronomia d’eccellenza e prodotti tipici in ogni sua zona. Il fulcro di tante primizie è Norcia, con i suoi gustosi salumi lavorati secondo antiche tradizioni. Il pregiato tartufo nero che si coniuga in molteplici pietanze e la lenticchia più delicata al mondo, di Castelluccio di Norcia: piccola ma gustosa si sposa perfettamente con la salsiccia, sempre della stessa zona. Anche il vino e l’olio extra vergine d’oliva non sono da meno.
Spostiamoci in Veneto, dove in ogni zona possiamo assaggiare vini e prodotti locali con certificazioni Dop, Doc e Igp. Partiamo dai vini, di cui quelli più amati e conosciuti nascono a Verona, Vicenza e Treviso, come il Soave, il Valpolicella, il Bardolino, il Prosecco, l’Amarone e molti altri. Se ci si siede a tavola si assaporano il baccalà alla vicentina, la soprèssa vicentina, nella zona di Vicenza, come il loro nome suggerisce; a Verona sono tipici il celeberrimo pandoro, l’olio extra vergine d’oliva e il riso. Non molti sanno che la paternità del tiramisù viene contesa tra Venezia e Treviso, mentre tutti conoscono invece il famoso radicchio rosso di Treviso. Per quanto riguarda i formaggi, questa regione può vantare una vasta produzione casearia estesa a tutte le province; menzioniamo gli otto più famosi ovvero l’asiago, il grana padano, il montasio, il taleggio, il provolone valpadana, il piave e la casatella trevigiana.

Infine, sono ben 49% le persone che dichiarano di spostarsi per viaggi alla scoperta dei sapori e tradizioni culinarie di un luogo e l’Italia è una delle mete più ambite in questo senso, grazie alla miriade di piatti e prodotti tipici di ogni zona. Per questo è importante investire su questo settore, visto che abbiamo tutte le carte in regola per uscirne vincenti.